Home » Servizi » Servizi per i professionisti » Adesione Ente Bilaterale

Adesione
Ente Bilaterale

Che cos’è?

L’Ente Bilaterale è un organismo paritetico senza scopo di lucro, costituito da organizzazioni sindacali e confederazioni datoriali che insieme forniscono servizi alle imprese e ai propri lavoratori. All’interno dell’Ente viene istituito il Fondo Sviluppo Bilateralità che mette a disposizione le risorse finanziarie destinate alle diverse aree d’intervento:

et-Z

Formazione;

et-Z

Aggiornamento professionale per lavoratori e imprenditori;

et-Z

Sicurezza sul lavoro;

et-Z

Welfare;

et-Z

Sviluppo dell'occupazione;

et-Z

Tutela sociale.

Se sei un consulente del lavoro o un professionista che supporta le aziende nell’amministrazione del personale, possono esserti utili i servizi forniti da Magistra, che da anni collabora con i principali Enti Bilaterali gestendo e coordinando l’iter burocratico e operativo previsto, per accedere ai corsi finanziati dai fondi bilaterali.

Come si aderisce
al Fondo Sviluppo Bilateralità?

In attuazione di quanto previsto nei singoli CCNL, è istituito presso l’Ente Bilaterale prescelto, il Fondo Sviluppo Bilateralità il cui gettito è alimentato dall’1% della retribuzione lorda annua (di cui lo 0,80% a carico del datore di lavoro e lo 0,20% a carico del lavoratore) derivante dall’applicazione dei CCNL/Accordi sindacali che individuano l’Ente Bilaterale prescelto.

I datori di lavoro che intendono versare il contributo per il finanziamento del Fondo, indicheranno, in sede di compilazione del modello di versamento “F24” la causale “XXXX” dell’Ente prescelto.

Contattaci

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.